Tomografia sismica di superficie

Scopo della prova

Lo scopo della prova consiste nella dettagliata esplorazione della velocità di propagazione delle onde di volume (onde P) e di taglio (onde S), calcolando il tempo ad esse necessario per spostarsi da un set di sorgenti a uno o più set di ricevitori di cui è nota la geometria.

L’indagine tomografica di superficie sfrutta la morfologia rilevata, posizionando i ricevitori sul pendio ed energizzando sulla sommità o sul pendio opposto.

Questa prova dovrebbe essere effettuata quando è necessaria un’ottima conoscenza della velocità delle onde sismiche, anche a profondità superiori ai 25-30 m.